logo


Autodesk Simulation Moldflow

moldflow

Autodesk Simulation Moldflow

Il software Autodesk Simulation Moldflow per la simulazione dello stampaggio a iniezione di parti in plastica offre strumenti che permettono ai produttori di convalidare e ottimizzare i progetti di parti in plastica e stampi a iniezione, prevedendo con accuratezza il processo di stampaggio a iniezione di parti in plastica.
Aziende di tutto il mondo utilizzano il software di simulazione Autodesk Simulation Moldflow Adviser e Autodesk Simulation Moldflow Insight per limitare il ricorso a costosi prototipi fisici, evitare i potenziali difetti di produzione e portare sul mercato prodotti più innovativi in meno tempo.

Caratteristiche:

- Importazione multi-CAD
Come tutti gli altri software della famiglia Autodesk Simulation, Simulation Moldflow permette di valutare diversi progetti alternativi di parti in plastica indipendentemente dall’origine dei dati CAD 3D. Inoltre, gli iscritti ad Autodesk Subscription che acquistano una licenza di Simulation Moldflow possono contare anche sull’importazione diretta dei file di Rhino, Alias e NX in Simulation Moldflow. Da qui, i file possono poi essere gestiti e monitorati con Autodesk Vault, un’altra novità introdotta in questa nuova versione.

- Raffreddamento transitorio degli stampi a iniezione per parti in plastica
È possibile determinare la variazione di temperatura all’interno di uno stampo a iniezione nel corso di un ciclo di stampaggio a iniezione di parti in plastica. Si può, quindi, prevedere anche il numero di cicli necessari allo stampo per raggiungere una temperatura stabile dopo l’avvio della produzione. Simulation Moldflow supporta anche il metodo RTC (Rapid Temperature Cycling) e gli elementi evoluti per il riscaldamento degli stampi.

- Orientamento delle fibre nei progetti di parti in plastica 
È possibile prevedere in modo più accurato l’orientamento delle fibre di vetro corte e lunghe, aspetto determinante per le prestazioni, la forma, la resistenza e il peso complessivo delle parti in plastica rinforzate. Le proprietà risultanti dei materiali possono poi essere importate in Autodesk Simulation per un’accurata analisi delle prestazioni meccaniche. Con Simulation Moldflow, è inoltre possibile prevedere l’orientamento delle fibre dei prodotti realizzati tramite stampaggio a iniezione reattiva (RIM).

- Ottimizzazione della progettazione
Le funzionalità DOE (Design of Experiments) sono state estese a tutti i tipi di mesh, processi di stampaggio e strumenti di simulazione, così da favorire l’ottimizzazione della progettazione e della produzione di parti in plastica stampate a iniezione.

- Simulazione del ritiro e della deformazione
Si possono valutare i progetti di parti in plastica e stampi a iniezione in base a specifici materiali e parametri di processo, al fine di controllare ritiro e deformazione. Inoltre, è possibile ricavare modelli accuratamente compensati per l’attrezzaggio o un’ulteriore modifica della geometria.

- Simulazione di flussi termoindurenti
È possibile simulare lo stampaggio a iniezione di materiali termoindurenti, RIM/SRIM, stampaggio di vetroresina e stampaggio a iniezione di composti in gomma.

- Modifica della geometria
Con Autodesk Simulation Moldflow è possibile utilizzare Autodesk Inventor Fusion per modificare o semplificare la geometria in modo più facile e veloce, favorendo così una rapida ottimizzazione della qualità e della fattibilità dei progetti di parti in plastica.

- Processi di stampaggio speciali
Si possono simulare svariati processi di stampaggio a iniezione di parti in plastica e applicazioni di processo specializzate.


Progetto Cad è rivenditore di Autodesk Simulation Moldflow.

Richiedi informazioni