Mangiarotti SPA

Engineer To OrderMangiarotti Spa con sede in Friuli Venezia Giulia, Provincia di Gorizia, è un’azienda leader a livello mondiale nella produzione di apparecchiature a pressione per l’industria nucleare, petrolifera e gasiera. La costruzione di una centrale nucleare, e in particolare del reattore a fissione, potrebbe diventare un tema di grande attualità per il mercato della logistica. Per affrontarlo, vediamo quali sono le procedure seguite da Mangiarotti Nuclear, fra i pochi produttori europei di questi manufatti, per la produzione di grandi componenti in pressione dei reattori, quali strutture di contenimento, scambiatori e serbatoi. La gestione operativa della Mangiarotti Nuclear è una gestione Engineer To Order, in breve ETO, in cui le attività di progettazione, approvvigionamento, produzione e spedizione sono effettuate in sequenza solo dopo l’acquisizione della commessa, ovvero la vendita. Ciò accade perché il prodotto, realizzato su specifiche del cliente estremamente dettagliate, è oltremodo complesso con un lead time di consegna molto lungo e una distinta base con molti componenti su più livelli. Per questo motivo il prodotto realizzato è unico. Per attuare una gestione operativa ETO occorre disporre di un sistema informativo adeguato poiché è indispensabile mantenere allineate le informazioni di disegni, specifiche, procedure e progetto con la pianificazione e il controllo delle attività, allineamento reso difficile dal fatto che le specifiche del cliente sono completate e revisionate durante lo svolgimento della commessa. Ecco perché il sistema informativo di Mangiarotti Nuclear non si fonda su un tradizionale ERP, ma sulla stretta integrazione tra due software italiani, cioè il PLM Documenta della Progetto Cad di Altavilla Vicentina, provincia di Vicenza, e l’SCM Jflex della Tecnest di Udine.  Mangiarotti Nuclear ha ottimizzato i propri processi di Engineering-to-Order grazie al PLM Documenta.

Scarica la Case History completa
Richiedi informazioni a Progetto Cad